La chiesa di San Vigilio

Uno dei simboli di Pinzolo č stata fondata su antiche costruzioni medievali: al suo interno numerosi affreschi rinascimentali e magici altari dorati.

La chiesa di San Vigilio

L

eggermente fuori dal centro abitato, meno di 1 chilometro sulla via per raggiungere Madonna di Campiglio, nel cimitero che precede il monumento ai caduti di Ettore Sotsas, sorge la chiesa di San Vigilio, ricostruita nel '400 e ristrutturata nel 1515 su una più antica costruzione medievale, caratterizzata da un massiccio campanile romanico addossato alla facciata.

Sul lato esterno meridionale è dipinta una Danza macabra di Simone Baschenis risalente al 1539, composta da oltre 40 figure di recente restaurazione, sotto, la rappresentazione dei peccati capitali e di Santi.

All'interno sono ben visibili gli affreschi di Angelo Baschenis operati nel 1490, sulla parete sinistra, in prossimità dell'ingresso, è possibile osservare le "teorie di Santi" sulla parete destra.

Nell'aula dominano grandi altari barocchi di legno dorati: dietro all'altare centrale sono visibili affreschi di Simone Baschenis, lo stesso che realizzò le scene della vita di San Vigilio, e tutta la decorazione pittorica dell'abside nel 1539.

Infine, in prossimità dell'arco santo e nella tribuna i recenti restauri hanno evidenziato inoltre la presenza di resti di decorazioni pittoriche risalenti ad un periodo precedente il XV secolo.

Articoli correlati

Image Description

Da Pinzolo al Pian di Bčdole

Uno stupendo itinerario attraverso la Val Genova: una delle pił spettacolari valli Alpine, tra paesaggi inviolati e cascate imponenti.

Image Description

Madonna di Campiglio

Nel territorio del Comune di Pinzolo fa parte anche la celebre localitą sciistica meta di vip, sciatori ed escursionisti.